Ultime notizie

I più letti

storia

 

Era una calda notte d'estate.... Le storie d'amore cominciano sempre così. Questa infatti è una storia d'amore tra un gruppo di ragazzi e il loro sport preferito; e come tutte le storie d'amore, tra alti e bassi, ci sarebbero mille aneddoti da raccontare. Dicevamo che era una calda notte d'estate del 1987, il popolo del rally in Valpolicella era già in fibrillazione per i preparativi del 2 Valli, che lì a poco sarebbe passato proprio su quelle strade. Ma gli entusiasmi vennero subito raffreddati dalla notizia che un gruppo di cittadini contrari al passaggio del Rally stavano raccogliendo le firme per convincere le autorità a spostare il percorso. Un gruppo di appassionati decise allora di contrattaccare e chiamare a raccolta tutte le persone che volevano fortemente il Rally a Negrar. Incontro dopo incontro si decise di fondare una associazione che si prendesse a cuore le situazione e dialogando con gli organizzatori e con le istituzioni cercare di limitare i disagi per la popolazione e evitare che durante il Rally e le notti precedenti si consumassero dei vandalismi lungo il tracciato. La buona volontà e la presenza numerosa degli appassionati (quasi un centinaio di persone) convinse chi di dovere e il pericolo venne scongiurato: le prove speciali potevano passare a Negrar. Nacque il Valpolicella Rally Club. Da quel momento i soci e il direttivo cominciò a collaborare con gli organizzatori dei Rally veronesi con un servizio di vigilanza, affiancando i commissari di percorso, sulle prove speciali con buoni risultati tanto che questo merito ci viene riconosciuto ancora oggi da molte persone.

Dopo alcuni anni che portarono il Rally Club ad avere altre belle iniziative come l'organizzazione di trasferte e le ormai famose "serate video" i soci cominciarono a sentire l'esigenza di avere qualcosa di proprio. Decisero di organizzare una manifestazione tutta in casa, e pensarano subito di qualcosa di paesano e folkloristico ma di divertimento per chi correva e per chi guardava. Si decise di mettere in piedi una auto-gimkana in paese. Dalle prime edizioni che erano una vera e propria "sagra" nel giro di qualche anno si trasformò in un vero e proprio appuntamento fisso per gli appassionati di tutto il nord-italia che arrivavano con veri e propri prototipi costruiti apposta per questo tipo di gare.

Passano alcuni anni e si decise di compiere un altro passettino in avanti. E venne così il tempo di organizzare un gara vera e propria. Mettemmo in piedi la prima edizione dello "Slalom Palio del Recioto". Un impegno gravoso per gente che durante il giorno lavorava normalmente (chi più e che meno !!!) e alla sera, al sabato e alla domenica si dedicava all'organizzazione della gara. Sforzi ricambiati largamente dalla soddisfazione di aver messo in piedi una bella gara e, scusate la presunzione, organizzata abbastanza bene. In otto edizioni dello Slalom sono passati tra i birilli e i tornanti del "Palio del Racioto" tutti i rallysti veronesi e non e tutti i migliori specialisti di questa specialità del Nord Italia. La nostra gara infatti era arrivata ad avere la validità per il Campionato Italiano trofeo Nord. Una bellissima esperienza per tutti noi; dura, impegnativa ma bella e gratificante.

In tutti questi anni si sono alternati molti iscritti, molti soci nel direttivo, i vari presidenti, segretari, e tutti hanno contribuito con il loro entusiasmo e la loro allegria contagiosa a portare in alto il nome del Valpolicella Rally Club. Tutti avrebbero bisogno di essere nominati e ringraziati personalmente.

Da qualche anno il Valpolicella Rally Club è tornato all'antico, abbandonando gli impegni troppo gravosi e dedicandosi all'aiuto degli organizzatori di gare nel Veronese, alle trasferte (mondiali compresi), ai filmati, alle ormai mitiche serate video e feste sociali. Il nostro impegno per vari motivi si è un pò ridimensionato e la passione e l'entusiasmo di quando vediamo una vettura da Rally per noi è rimasta uguale di tanti anni fà, come in quella ormai famosa...... calda notte d'estate.   

 Valpolicella Rally Club

 
Banner

Utilizzando il sito valpolicellarallyclub.com, si acconsente all'uso dei cookie anche di terze parti.Se continui senza cambiare le tue impostazioni, accetterai di ricevere i cookies dal sito valpolicellarallyclub.com. In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai cookies: in caso le impostazioni venissero modificate, non garantiamo il corretto funzionamento del nostro sito. Per saperne di più sui cookies che utilizziamo e come eliminarli, vedi la nostra Informativa su utilizzo dei cookies.

Accetto i cookie da questo sito.